Comunicati Stampa Siena Web e Tecnologia

Gli e-commerce più affidabili? Quelli che utilizzano Paypal

David Busato
Written by David Busato

Siena. Riceviamo e pubblichiamo: “Fare acquisti in negozi online, i cosiddetti e-commerce, e valutare quelli più affidabili. Quali sono i parametri di scelta? Ovviamente a stabilire se un sito sia sicuro o meno contribuiscono una marea di fattori: dal pagamento alla spedizione passando per la qualità dei prodotti.
Ma su tutti, per valutare l’affidabilità di un e-commerce l’aspetto dal quale non si può prescindere è quello legato al pagamento: fare acquisti online vuol dire andare a comprare beni o servizi su un sito ma senza avere un riscontro immediato. Per dirla più facile, si va a pagare subito e si deve poi attendere che la merce ci venga recapitata al nostro domicilio.
Un sistema di vendita che ha cambiato radicalmente la nostra vita a partire ormai da inizi anni 2000. E non è un caso che, oggi, i numeri degli e-commerce siano così in crescita. A fronte di questo non sono comunque poche le persone che hanno ancora qualche resistenza ad effettuare acquisti online. I perché sono legati a quanto sopra detto: ovvero il fattore sicurezza.
Quando si procede ad acquistare online è fondamentale avere prima una panoramica generale dei sistemi di pagamento offerti. Di pari passo con le tecnologie web sono nati infatti strumenti per pagare online che riescono a garantire un alto livello di sicurezza.
E se si parla di web, uno dei sistemi di pagamento ad oggi tra i più sicuri è Paypal: si tratta di un circuito di pagamento sempre più utilizzato e apprezzato dagli internauti proprio per le ampie garanzie che può offrire. Aprendo un account Paypal si va a legare a questo una carta di credito o un conto corrente: il passaggio successivo sarà quello di poter inviare e ricevere pagamenti con un semplice click, come per mandare una mail, ma senza che la nostra controparte abbia accesso ai nostri dati bancari cui l’account è legato.
Ecco perché Paypal è considerato un metodo sicuro; ed ecco perché i siti di e-commerce che offrono questo metodo di pagamento, come ad esempio Grepair, possono essere considerati più affidabili rispetto ad altri fermo restando che l’utilizzo o meno di Paypal non può essere considerato unica discriminante per la valutazione di un portale.
Anche il pagamento con carta di credito è oggi tra i più usati dagli utenti italiani: ma in questo caso il consiglio è quello di optare magari per una carta prepagata, da ricaricare quindi di volta in volta con l’importo esatto dell’acquisto. È il caso ad esempio della nota Postepay, la carta delle Poste che viene utilizzata frequentemente proprio per acquisti online.
In conclusione quando si procede ad effettuare un acquisto online il primo parametro da valutare è quello legato alla sicurezza dei pagamenti; e d’altra parte è proprio questo ciò che ancora blocca gli utenti italiani nell’effettuare acquisti sul web.

 

About the author

David Busato

David Busato

Giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze Politiche e Documentazione e ricerca storica (entrambe a Siena). Docente. Collaboratore di Primapagina Chiusi, Lettera 43 e Qui Siena. Il suo motto, non originale, è "Fai quello che devi, accada quello che può...".