Comunicati Stampa L2 Caselli. Italiano per stranieri Siena

Festa della Toscana 2015: un TwLetteratura in Comune.

David Busato
Written by David Busato

Gli studenti degli Istituti “Caselli” e “Marconi” e del Liceo “Monna Agnese” dicono insieme #NoPenaDiMorte

Siena. Riceviamo e pubblichiamo: “Giovedì 26 novembre il Consiglio Comunale di Siena ha aperto le porte agli studenti degli Istituti “Caselli” e “Marconi” e del Liceo “Monna Agnese” per festeggiare con loro e con la scuola, agenzia formativa ed educativa, i 229 anni dalla Riforma Leopoldina, il primo NO alla pena di morte. L’incontro ha avuto inizio con il saluto del Presidente del Consiglio e con un excursus storico sulla pena di morte e sulla sua abolizione, decretata dal Granduca Leopoldo di Toscana nel Novembre del 1786. Di questo testo i ragazzi delle tre scuole ne hanno letto, a turno, una parte, invitando, al termine, tutti i presenti a scrivere un tweet con il proprio pensiero sulla pena di morte.

Giada, studentessa della IV C dell’I.P.S.S.C. “G. Caselli” commenta così: << È stata una bella esperienza, molto interessante il poter vedere persone di età diverse dialogare serenemante fra loro. Su alcune cose non mi sono trovata d’accordo ma ho potuto esprimere il mio pensiero serenamente e tutti mi hanno ascoltata con interesse e piacere. Rifarei, senz’altro, un’esperienza di questo tipo, è una possibilità per imparare ad esprimere le proprie idee senza vergogna e paura>>.

Ancora una volta, come nel Consiglio Comunale dopo i fatti di Parigi, tenutosi in seduta straordinaria presso l’Istituto Sarrocchi di Siena, i ragazzi si sono distinti per genuinità e per interventi privi di retorica, ma consapevoli dell’importanza di una coscienza storica per un futuro migliore.

Alla fine del Consiglio Comunale è stato dato un riconoscimento all’Istituto Superiore “G.Caselli” per aver partecipato all’incontro ed aver, ancora una volta, permesso e favorito il dialogo fra la scuola e la città, elemento importante per la costruzione di quel senso civico cui le due istituzioni tendono nella loro attività.

Ufficio Stampa – I.P.S.S.C. “G. Caselli”, Siena

Filomena Cataldo – Angela Corbini

About the author

David Busato

David Busato

Giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze Politiche e Documentazione e ricerca storica (entrambe a Siena). Docente. Collaboratore di Primapagina Chiusi, Lettera 43 e Qui Siena. Il suo motto, non originale, è "Fai quello che devi, accada quello che può...".