Attualità e Politica Cultura In evidenza Siena

“SERIE PERPLESSITA’ PER ​LA ​RICHIESTA ​DI ​FONDI UNESCO”

David Busato
Written by David Busato

Siena. Riceviamo e pubblichiamo: “Abbiamo accolto con grande preoccupazione la notizia che il Comune ha chiesto un finanziamento di circa 95mila euro (10mila messi dal Comune stesso come cofinanziamento) sulla legge per i siti Unesco, quale è il centro storico di ​Siena dal 1995, com’è noto, al fine di allargare l’offerta di biciclette da condividere in città e fuori.

Tale servizio è già discutibile quando si svolga entro le mura, dove accresce l’insicurezza della pedonalità, che andrebbe invece facilitata in ogni modo, e incoraggia la circolazione e la ​sosta (non esistendo rastrelliere) ​delle biciclette private ovunque, persino in piazza del Campo con evidente lesione del suo migliore apprezzamento da parte di ​cittadini e forestieri in visita.

​I​ncoraggiare l’ampliamento del servizio con i pochi fondi eventualmente disponibili sulla legge per i siti Unesco, già usata per iniziare i lavori alle mura antiche e il contenimento dei piccioni, ci risulta francamente incomprensibile. 

Sarebbe stato più opportuno a nostro avviso concentrare prioritariamente l’impegno, ad esempio, ​sulle mura e le porte antiche (vedi Porta Romana) che ancora in questi giorni hanno destato preoccupazioni per il distacco di materiali che solo casualmente non hanno provocato danni gravi alle persone, terminare un lavoro iniziato è la cosa più saggia e consapevole.

​L’​emergenza mura e porte ​ci impone di appellarci al buon senso della Giunta municipale per un ripensamento sulla richiesta testé effettuata, ai consiglieri comunali tutti per un intervento presso gli Amministratori e, infine, al Signor Prefetto per un interessamento al problema per il suo evidente interesse pubblico e per il carattere nazionale della legge cui si vorrebbe attingere per l’intervento deplorato.

Se poi occorressero idee nuove per investire questa somma basterebbe fare una visita al Museo Civico, che dovrebbe essere il nostro biglietto da visita nel mondo.

​Invitiamo le associazioni culturali e ambientaliste senesi a unirsi a noi in questa manifestazione di civica protesta”.​

Per il Club Unesco Siena Odile Bonnefoi

Per Italia Nostra Siena Lucilla Tozzi

Per il Fai Delegazione di Siena Donatella Capresi

Siena 9 dicembre 2015

About the author

David Busato

David Busato

Giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze Politiche e Documentazione e ricerca storica (entrambe a Siena). Docente. Collaboratore di Primapagina Chiusi, Lettera 43 e Qui Siena. Il suo motto, non originale, è "Fai quello che devi, accada quello che può...".