Attualità e Politica In evidenza Siena

Referendum Costituzionale. Gabriele Corradi:”Voterò Si perchè è un primo passo significativo”

David Busato
Written by David Busato
Corradi si schiera per il Sì al referendum e sui social si sprecano commenti.
Siena. Referendum Costituzionale, Sì o No? La consultazione sulla riforma è ancora lontana, ma già da tempo è partita una campagna referendaria che, come ogni referendum che si rispetti, sta spaccando quegli strani e variegati contenitori che sono oggi i partiti. Questo succede sia a livello nazionale che locale.  A Siena, sabato, Stefano Scaramelli ha lanciato i comitati per il Sì. Nei giorni scorsi sia lo stesso Pd che altre forze politiche si sono pronunciate. La storia d’Italia è ricca di referendum che visti i temi hanno diviso e fratturato partiti all’apparenza monolitici. Tra i sostenitori del Sì, Gabriele Corradi, che risponde ad alcune polemiche nate sui social.
1) Posizione sul referendum
Pur non ritenendo la riforma completa  voto si perché è un primo passo significativo per provare a smontare tutti i lacci e laccioli che ostacolano non solo l’opera di chi governa ma anche a tutti coloro che fanno impresa.
2) Un “Si” che ha fatto storcere il naso a qualcuno
Non si può certo pretendere che tutti condividano il mio pensiero ma come io rispetto gli altri vorrei lo stesso trattamento. Io non critico però vorrei che si spersonalizzasse il referendum con un si o un no a Renzi. Tanto per essere chiaro se si andasse a votare per le politiche Renzi non potrà contare sul mio voto perché sono troppe le cose che ci dividono.
3) Referendum da sempre trasversale e spacca schieramenti… sorpreso dalla posizione di alcuni?
Assolutamente no…specialmente da quelli che sono contro a prescindere…
4) Come vedi la vita politica cittadina?
Modesta, sempre peggio, ma non possiamo aspettarci un salto di qualità da chi fa politica per sopravvivere o mantenere lo status quo.
Non riesco a cogliere uno slancio nuovo in tutti i settori dal turismo all’edilizia all’arte, con la scadenza del RU tutto bloccato ….credo
qualche milione di lavori che non possono partire per negligenza o peggio incompetenza…

D. B.

About the author

David Busato

David Busato

Giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze Politiche e Documentazione e ricerca storica (entrambe a Siena). Docente. Collaboratore di Primapagina Chiusi, Lettera 43 e Qui Siena. Il suo motto, non originale, è "Fai quello che devi, accada quello che può...".