Attualità e Politica Siena

Fondazione Mps, Corsi: “Il mio invito caduto nel vuoto…”

David Busato
Written by David Busato

Il comunicato del consigliere di minoranza Andrea Corsi, Presidente della commissione di garanzia e controllo.

Siena. Riceviamo e pubblichiamo: “Continua il progressivo indebolimento dell’ormai tenue legame tra la Fondazione MPS e la città. Con data 21 ottobre 2015, in qualità di Presidente della Commissione Garanzia e Controllo del Comune di Siena ho invitato i membri della Deputazione Generale della Fondazione nominati dal Comune ad una seduta della commissione avente il seguente ordine del giorno: “FMPS, attuale situazione e prospettive future”. Tanto sconveniente e imbarazzante è stato percepito il mio invito da non ricevere neppure una risposta dai quattro nominati. L’amarezza per questo atteggiamento di sufficienza nei confronti di cittadini eletti con elezioni libere e democratiche, è stato poi acuito dall’apprendere che il direttore generale della FMPS si è (giustamente) sentito libero di partecipare come relatore ad una iniziativa di Siena Cambia, una delle liste che hanno sostenuto Bruno Valentini alle ultime elezioni.

Mi auguro che la pubblicità della seduta della commissione e l’eventualità di dover rispondere alle domande dei consiglieri non abbiano giocato un ruolo determinante nell’assordante silenzio di Sergio Betti, Egidio Bianchi, Barbara Lazzeroni e Alessandra Navarri, ovvero coloro che sono stati scelti dal Sindaco di Siena per tutelare la nostra città nella gestione del patrimonio residuo della Fondazione Monte dei Paschi”.

 

Andrea Corsi

About the author

David Busato

David Busato

Giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze Politiche e Documentazione e ricerca storica (entrambe a Siena). Docente. Collaboratore di Primapagina Chiusi, Lettera 43 e Qui Siena. Il suo motto, non originale, è "Fai quello che devi, accada quello che può...".