Attualità e Politica Siena

Pd. Il documento integrale dei consiglieri Porcellotti, Nisi, Bufalini, Da Frassini

David Busato
Written by David Busato

Le precisazioni dei consiglieri comunali Pd nel documento integrale che pubblichiamo

Siena. Riceviamo e pubblichiamo: “Ci preme sottolineare per correttezza di informazione che nella Direzione dell’Unione Comunale PD del 1 febbraio scorso, nessun documento relativo alla fiducia al Sindaco e della sua Giunta è stato prodotto né tantomeno
approvato all’unanimità. Probabilmente chi ha scritto ha confuso un documento sulla Sanità, sottoposto all’attenzione della Direzione, quello si approvato all’unanimità, che sarà presto diffuso ai media.
Ciò premesso, per evitare equivoci o malintesi, pubblichiamo quanto di seguito che rappresenta la nostra posizione nei confronti del Sindaco e dell’Amministrazione, peraltro ampiamente ed articolatamente, illustrata durante la Direzione dell’Unione Comunale PD sopraindicata. Il PD è un partito di sinistra se difende il cambiamento, non la conservazione. Il Pd lavora per attuare un nuovo modo di fare politica e per cambiare il nostro Paese e l’Europa. Noi vogliamo credere che sia possibile cambiare Siena, la Toscana, l’Italia, l’Europa
Noi non siamo “renziani/scaramelliani”, ma siamo persone normali che non hanno rendite di posizione da proteggere e ci sentiamo libere di riflettere sul passato, di differenziarci da altri e di proseguire il nostro impegno politico perché vogliamo bene al PD, perché vogliamo bene a Siena.
Non cerchiamo spazio politico, non cerchiamo rimpasti di giunta, non cerchiamo poltrone, non faremo compromessi deleteri con nessuno, né tanto meno negozieremo la nostra libertà
Ci sono molte persone che da tempo stanno guidando il vero cambiamento politico-amministrativo, non solo a Siena, ma anche a livello provinciale e regionale. Quel cambiamento tanto annunciato in città, ma tradito da chi guida le istituzioni o ne fa le veci a titolo personale. Nessuno tesse trame o attacca il Valentini, ma Valentini e la sua Giunta hanno perso contatto con la città, con la gente. Bisogna pensare alle cose concrete, la manutenzione, la pressione fiscale,l’urbanistica, la viabilità e la sosta. I cittadini non si chiedono quanto ancora durerà questa amministrazione, ma solo se è in grado di occuparsi dei problemi! Noi non voteremo la mozione di sfiducia al Sindaco, ma chiediamo al Sindaco di riflettere, di domandarsi se è in grado di andare avanti, di governare la città, se è in grado di farlo lo faccia!
A noi non interessa il futuro delle singole persone ma interessa il futuro di Siena!
Siamo pronti ad aiutare il Sindaco, ma deve presentare progetti credibili e concreti, da una visione strategica di largo respiro della città fino alle buche delle strade, o alla manutenzione delle aiuole nelle rotatorie. Decida, quindi, l’amministrazione comunale su quali progetti coinvolgere i cittadini e chiamare a raccolta le istituzioni, a cominciare dalla Regione Toscana, Dal Comune devono arrivare proposte, non polemiche a distanza! Siena vuole questo ed i suoi cittadini si meritano un futuro all’altezza dei sogni più belli!”
Bufalini Stefania
Da Frassini Ivano
Nisi Federico
Porcellotti Gianni

About the author

David Busato

David Busato

Giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze Politiche e Documentazione e ricerca storica (entrambe a Siena). Docente. Collaboratore di Primapagina Chiusi, Lettera 43 e Qui Siena. Il suo motto, non originale, è "Fai quello che devi, accada quello che può...".